You are here: Homepage > Trattamenti > Ciclo naturale (N/C)

Ciclo naturale (N/C)

A chi è indirizzato? Il ciclo di fecondazione in vitro naturale è rivolto alle donne che non possono o non vogliono sottoporsi a stimolazione ovarica.

Perché scegliere il ciclo naturale come trattamento dell'infertilità?

Le donne potrebbero non voler sottoporsi di nuovo in una medicazione e scegliere un metodo più semplice e meno impegnativo, come il ciclo naturale. Inoltre, alcune donne hanno già subito una forte stimolazione farmaceutica senza produrre più di un follicolo. In questo caso la ripetizione della stimolazione ovarica non ha senso, poiché un follicolo sarà prodotto comunque dal ciclo naturale della donna.

Infine, nelle donne con pochissime uova nelle ovaie (di solito le donne più anziane), il loro FSH è così alto (>25 IU/L) che non ha assolutamente senso aggiungere ulteriore FSH al corpo con iniezioni. Lo scopo dell’iniezione di FSH è quello di aumentare i livelli di FSH per creare più di un follicolo. Tuttavia, in queste donne i livelli di FSH sono già elevati.

La fecondazione in vitro presenta vantaggi in un ciclo naturale?

Il vantaggio del ciclo naturale oltre l’assenza di stimolazione ovarica, è il fatto no medicinesche la qualità dell’endometrio a cui viene trasferito un embrione risultante, può essere molto migliore di quella che si trova nella fecondazione in vitro classica.

Questo è perché l’endometrio nel ciclo naturale non è esposto agli alti livelli di estrogeni derivanti dallo sviluppo di follicoli multipli durante la fecondazione in vitro classica.

Inoltre, in teoria, la scelta dell’uovo che si sviluppa è fatta in modo normale (senza farmaci) e quindi dovrebbe essere di migliore qualità rispetto alle uova derivate dalla fecondazione in vitro classica.

Svantaggi della fecondazione in vitro in un ciclo naturale

Solo una donna su tre che si sottoposta alla fecondazione in vitro con un ciclo naturale raggiungerà il trasferimento dell’embrione, cioè completerà il proprio cyclo. Questo perché l’ovocita può non essere trovato nel prelievo degli ovociti, o può non essere fecondato, o non essere di buona qualità, in modo che la coppia possa procedere al trasferimento dell’embrione. Tutto questo può accadere naturalmente anche nella fecondazione in vitro classica, tuttavia, l’esistenza di più uova, affronta eventuali problemi.